In pratica

Auto neopatentati: lista auto 2020 da acquistare

Stai cercando un’automobile per neopatentati e non sai come orientarti? Il mondo delle auto per coloro che sono neofiti della guida è molto vasto e variegato. Se hai bisogno di una guida noi ti indichiamo tutto quello che serve per conoscere al meglio questo particolare segmento legato al mondo delle quattro ruote.

Chi è un neopatentato?

Il neopatentato è colui che ha conseguito la patente A2, A, B1 o B da meno di 3 anni. Questo status comporta alcune limitazioni, innanzitutto riguardanti i limiti di velocità, infatti il neopatentato non può superare i 100 km/h in autostrada e non può andare oltre i 90 km/h in una strada extraurbana principale, per i primi tre anni dalla data di conseguimento della licenza di guida.

Ma le restrizioni non sono limitate soltanto a questo, infatti anche i veicoli a disposizione dei neopatentati non possono superare una certa soglia di potenza: è vietata la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, si applica un’altra limitazione di potenza massima pari a 70 kW.

In aggiunta, le infrazioni commesse da un neopatentato incorrono a una decurtazione doppia dei punti. Sono considerati neopatentati anche: coloro che hanno una nuova patente rilasciata a seguito di revoca della precedente (tranne se la revoca è avvenuta come sanzione accessoria art. 219 cds); per gli stranieri che hanno convertito la loro patente; per i militari che hanno convertito la loro patente.

Quali sono le auto che possono guidare i neopatentati?

 

L’articolo 117 del Codice della Strada fissa i parametri per le macchine che possono essere guidate dai neopatentati. La legge ha stabilito un limite di 55 kW per tonnellata, un valore che si ottiene dalla relazione tra il peso del veicolo e la potenza del motore. Sostanzialmente, il neopatentato ha un limite che corrisponde al divieto di guidare un’auto con una potenza superiore ai 70 kW e 95 CV di potenza. Questa limitazione è valida solo per un anno, quindi dopo 12 mesi dal rilascio della patente guida si possono guidare auto senza limitazioni di potenza.

Quali sono i modelli di auto per neopatentati 2020?

Il mercato dell’automobile fornisce moltissime possibilità di scelta fra le vetture destinate ai neopatentati. Di seguito l’elenco di 10 modelli che i neopatentati possono guidare:

  • Citroen C3: la piccola francese è una certezza tra le segmento B del mercato italiano. Stile fuori dal coro, design personale e dotazioni di livello sono i suoi punti di forza. L’abitacolo è spazioso anche per cinque persone, in più il comparto tecnologico è di sicura soddisfazione, grazie a uno schermo touch posto al centro della plancia con il quale comandare le più svariate funzioni, dalla musica alla climatizzazione. Il motore 1.2 a benzina, adatto ai neopatentati, è il PureTech declinato nelle varianti da 68 e 82 cavalli.
  • Volkswagen Polo: è una certezza da moltissimi anni, in più recentemente è stata aggiornata con una nuova e intrigante generazione. Stile teutonico, solida e sobria, la Polo è una vettura che non tradisce. Contenuti e insonorizzazione al vertice della categoria. I motori da neopatentati sono i tre cilindri 1.0, a benzina e disponibili con 65 o 75 cavalli, mentre quello dotato di turbo entra nel limite dei 95 cavalli. Il turbodiesel 1.6 TDI è proposto nelle due versioni da 80 e 95 CV, mentre la versione a metano è abbinata al benzina tre cilindri 1.0 turbo con 90 cavalli di potenza.
  • Ford Fiesta: un’altra vettura che non può mancare in questo elenco è la Ford Fiesta, un’auto dall’aspetto giovanile e frizzante. L’abitacolo è moderno e con un display touchscreen da 6,5’’ che consente di gestire l’impianto di infotainment.
  • Lancia Ypsilon: una vettura che nonostante qualche anno sulle spalle riesce ancora a piacere agli italiani, grazie ad uno stile elegante e raffinato. Si parla di un’auto compatta, ma funzionale, apprezzata soprattutto dall’universo femminile. Disponibile nelle motorizzazioni 1.2 da 69 cavalli, o TwinAir Turbo da 85 CV. Come motore diesel è disponibile il 1.3 Multijet da 95 CV, mentre la versione a Gpl, si basa sul motore benzina 1.2 da 69 cavalli.
  • Renault Clio: la compatta francese è una delle straniere più vendute in Italia, un’auto dal look grintoso e aggressivo. L’abitacolo è spazioso e ben rifinito. I motori per i neopatentati vanno dal 1.2 benzina da 73 CV al 0.9 TCe 3 cilindri da 90 cavalli. Il diesel che rientra nel limite corrisponde al 1.5 da 75 e 90 CV.
  • Smart ForTwo: la piccola due posti è l’ideale per la città, specialmente per le metropoli dove i parcheggi scarseggiano. Bel design e rifiniture al vertice della categoria, può essere l’ideale per un neopatentato grazie al motore 1.0 a tre cilindri nelle due varianti di potenza di 61 o 71 cavalli.
  • Fiat 500L: non un’auto giovanile, ma un salotto per confort, ariosità e spazio a disposizione. La Fiat 500L si fa apprezzare moltissimo per la sua versatilità. Ideale per un neopatentato grazie alle motorizzazioni 1.3 Mjtd da 95 CV e per il benzina da 1.4 16V da 95 CV.
  • Fiat Panda: l’auto più venduta in Italia, è una buona scelta anche per un neopatento. Maneggevole, pratica e confortevole anche per quattro persone. Ideale con motore 1.2 Fire da 69 cavalli e 0.9 TwinAir da 85 CV. Disponibile anche con il 1.3 MJtd da 95 CV.
  • Mini One: la vettura anglo-tedesca si dimostra una delle vetture più interessanti per un neopatentato, grazie ad uno stile vintage e tremendamente di tendenza. Nella versione One è perfetta anche per un neofita del volante.
  • Fiat 500: Stile e personalità da vendere, un omaggio al passato per un’auto che prima di tutto è un simbolo. La piccola torinese è cool e giovanile, e rientra nella categoria dei neopatentati grazie ai motori in comune con la Panda.

 

Quali sono i modelli economici per neopatentati?

Dopo aver fatto chiarezza su quelli che sono i modelli più intriganti sul mercato per quanto riguarda le auto da neopatentati, di seguito la rassegna dei  dieci modelli più convenienti in circolazione per questa particolare categoria di auto.

  • Dacia Duster: il SUV made in Dacia a facente parte del Gruppo Renault si è recentemente aggiornato con una nuova generazione che l’ha reso più moderno e affascinante.
  • Peugeot 108: la citycar francese rientra in questa specifica categoria. Una vettura da città, agile e snella.
  • Seat Mii: citycar spagnola, che si difende per essere pratica, scattante e funzionale.
  • Volkswagen Up!: sorella della Seat Mii, la Up! La tedesca di Wolfsurg si mette in mostra a livello di contenuti e assemblamento dei materiali.
  • Citroen C1: la francesina è direttamente imparentata con la Peugeot 108. Design personale per una vettura che dà il meglio di sé in città.
  • Fiat Panda: l’abbiamo elencata anche nelle precedenti dieci auto.
  • Ford Ka+: altra citycar proposta, la Ka+ propone praticità e spazio ai vertici della categoria.
  • Skoda Citigo: la Citigo è la terza gemella del gruppo Volkswagen e la più economica delle tre.
  • Dacia Logan MCV: la Dacia Logan MCV è una wagon estremamente spaziosa e voluminosa.
  • Dacia Sandero: l’auto da neopatentati più economica in commercio è la Dacia Sandero, una pratica segmento B.