In pratica

Come comprare moto usate: in sicurezza e senza errori

Vuoi comprarti la moto, ma non vuoi spendere un’esagerazione? Valuta di comprarne una usata: oggigiorno si possono fare grandi affari, trovando mezzi in buono stato. Ma prima occorre farsi delle domande importanti, che possono fungere da guida all’acquisto. Quindi, non perderti i prossimi paragrafi con tutte le risposte che cerchi.

Perché comprare una moto usata?

Prima di procedere all’acquisto, ma anche prima di metterti alla ricerca del bolide, chiediti: che uso farai della moto? Ti serve per spostarti o a uso ricreativo? Intendi tenerla per lungo tempo o solo per qualche anno, per poi rivenderla? Su che modelli sei orientato? E infine, che budget hai a disposizione?

Sono tutte domande orientative, perché si sa, una moto la si acquista col cuore. La moto è una passione e proprio per questo deve scattare una scintilla. Ma prima di innamorarsi bisogna avere le idee chiare e le risposte a queste domande possono aiutarti a fare luce.

Sappi in ogni caso che ovviamente una moto usata garantirà un risparmio effettivo, sempre se rispetta alcune condizioni, cui è bene prestare attenzione. Ecco quali.

Meglio comprare la moto usata da un privato o in concessionaria?

Come per le auto usate, rivolgersi presso un concessionario vi offre un periodo di garanzia di almeno un anno, cosa che di solito non succede rivolgendosi a un privato. La differenza la fa il prezzo: comprare da un privato costa meno rispetto a un concessionario, ma spesso in tanti preferiscono pagare qualcosa di più, ma avere l’appoggio di un professionista serio e competente.

Però, hai mai pensato di acquistare la moto usata online? Subito.it è un portale specializzato nella compravendita di moto usate, con un bacino d’utenza di milioni di visitatori. Con pochi e semplici click, puoi navigare alla ricerca del bolide preferito e poi, registrandosi con il proprio account, mettere a segno la trattativa. È molto facile e intuitivo: nel paragrafo dedicato troverai la procedura step by step.

Cosa controllare prima di comprare una moto usata?

Prima di dire sì all’acquisto, chiedi un appuntamento al venditore, soprattutto se privato. Recati insieme a un meccanico, se ne hai uno fidato, o comunque con un amico che se ne intende e che ti aprirà gli occhi, in caso di incongruenze.

Prima di tutto, fatti raccontare la storia del mezzo: il proprietario, se è un vero biker, deve sapere vita, morte e miracoli della sua moto. Devono brillargli gli occhi quando ne parla.

Ora passiamo alle cose tecniche:

  1. A prima vista, controlla se vi sono ammaccature o graffi sugli specchi o sulla scocca, se la catena è ben lubrificata, se le gomme sono usurate o in buono stato, se l’olio è a livello nel motore, se le teste degli esagoni e delle brugole che vengono aperte più di frequente sono in buone condizioni, se vi sono dadi non originali. Lo stato di usura di manopole, leve, pedane e comandi a pedale devono essere in linea con il chilometraggio dichiarato.
  2. Con l’aiuto del meccanico verifica lo stato del motore: è pulito? Ha perdite? È caldo o freddo quando arrivi? Se freddo, avvialo e controlla se fuma: se lo fa, non è buon segno. Il fumo che esce dallo scarico è nero? Significa che le valvole non tengono bene. Se la moto ha ancora il cavalletto centrale, inserisci tutte la marce con il motore acceso, per verificare che entrino tutte bene.
  3. Chiedi sempre un giro di prova, se te lo fanno fare, senza toccare velocità alte, ma per verificare che i freni funzionino, la moto marci dritta, non vi siano irregolarità nelle marce da inserire, che non vi siano falle nella trasmissione…

Ricorda: se la moto non è nelle condizioni ottimali e necessita di qualche sistemata, insisti per ottenere uno sconto. Se questo non è concesso, pretendi che il venditore provveda a farla sistemare a suo carico.

Come capire se il prezzo di una moto usata è giusto?

La moto visionata ti convince, ma vuoi capire se il prezzo è corretto per il prodotto che è? Come per le auto usate, tieni conto, in linea di massima, che i fattori che incidono sul prezzo sono: quanti km ha percorso, lo stato di usura del mezzo, l’anno di immatricolazione.

Fatti un’idea, visitando online i siti di settore (come il portale Subito.it, che ha un’ampia scelta in fatto di moto usate), confrontando i prezzi. E confida sempre sulla consulenza del famoso meccanico di fiducia o dell’amico esperto: il parere di uno che ne capisce è sempre illuminante, soprattutto in fatto di affari.

Infine, diffida da chi offre prodotti a prezzi troppo bassi: difficilmente si svende un grande amore come la moto, di solito vi è sempre dietro qualche magagna da sventare!

Quali documenti servono per comprare una moto usata?

Prima di procedere all’acquisto, chiedi una serie di documenti importanti: libretto di circolazione, numero di telaio, libretto di garanzia per verificare i tagliandi. Annotati il numero di targa e chiedi una visura all’ACI, per verificare se il venditore è l’effettivo proprietario. Con il numero di targa puoi anche verificare le revisioni e il chilometraggio. Infine, chiedi che tutte le spese di manutenzione dell’auto siano documentate con relative fatture o ricevute: se il venditore sostiene di aver fatto lavori sul mezzo, ma non ha le prove, la sua parola non ha valore.

Come comprare una moto usata online?

Su Subito.it comprare una moto usata, o quantomeno ricercare se c’è la soluzione che ti piace, è un gioco da ragazzi. Soprattutto, avrai due fattori a tuo vantaggio: la vastissima offerta, con milioni di inserzioni, e il fatto che gli annunci sono tutti verificati prima di poter essere pubblicati.

Ecco come poter procedere:

  1. Vai alla home page e clicca sull’icona blu Motori.
  2. Indica cosa stai cercando e restringi le categorie, cliccando sul menu a tendina su Moto; poi restringi anche l’area di ricerca, indicando la regione o la città in cui vivi.
  3. Nella pagina sottostante compariranno migliaia di annunci: clicca su quelli che ti interessano, ognuno è provvisto di: foto dell’auto, nome del mezzo, anno di immatricolazione, km percorsi e prezzo di vendita.
  4. Se trovi la moto che stavi cercando, cliccaci sopra: atterrerai in una pagina, dove in basso a destra ci sarà un pulsante con scritto Contatta: cliccalo per contattare il rivenditore via mail (in questo caso, occorre accedere con il proprio Account, se già ne hai uno, o registrarne uno nuovo), oppure pigia su Mostra numero, per contattarlo via telefono direttamente. In quest’ultimo caso, se possibile incontra il venditore di persona per concludere l’affare e cerca di evitare strumenti di pagamento non tracciabili.