Green

Le ragioni della Second Hand

Perché lo fate? L'abbiamo chiesto direttamente a voi.

Comprare e vendere usato si conferma al quarto posto tra i comportamenti sostenibili più diffusi degli italiani (49%), subito dopo la raccolta differenziata (95%), l’acquisto di lampadine a LED (77%) e di prodotti a km 0 (56%). 

Ma perché si fa? Lo abbiamo chiesto direttamente a voi*.

Anche quest’anno l’aspetto valoriale è in primo piano nella decisione di fare second hand, perché porta vantaggi non solo a livello personale, ma anche ambientale e sociale. 

L’economia dell’usato è quindi sempre di più una scelta sostenibile (44%),oltre che  intelligente e attuale (40%) e un modo per dare valore alle cose (37%). E questo trend è ancora più netto per la Generazione Z:  per il 69% degli under 25 usato è uguale a sostenibile. 

Perché comprare usato?

Sicuramente per risparmiare (59%) anche se meno che in passato. Certo il buon affare è sempre una leva potente, come la volontà di trovare pezzi unici o vintage (51%).

Ma l’economia dell’usato come circolo virtuoso muove  chi desidera contribuire all’abbattimento degli sprechi e al benessere ambientale attraverso il riutilizzo (48%) e chi lo considera un modo di intelligente di fare economia (39%)
Gli oggetti che hanno vissuto una prima vita, ne possono vivere una seconda, ma anche una terza o una quarta. Infatti, dopo avere acquistato un oggetto usato c’è chi lo regala (33%), chi lo colleziona (19%) e chi prova a rivenderlo (9%).

E perché vendere?

Il primo driver resta sempre la voglia di decluttering e la necessità di liberarsi del superfluo (76%), mentre il 42% vende perché crede nel riuso ed è contro gli sprechi. Forte anche la componente economica: il 37% vende per guadagnare e il 16% perché desidera reinvestire il guadagno per comprare oggetti nuovi o usati.

Esistono poi delle occasioni ottimali che promuovono la vendita: l’inutilizzo prolungato (73%), la voglia di passare a un modello superiore (32%), cambiamenti di tipo famigliare (22%) come un matrimionio o la nascita di un figlio, ma anche un trasloco (18%).

 E i soldi dove finiscono?

Con la Second Hand in media si guadagnano nel 2019 gli italiani hanno guadagnato 1.087€ a testa. Una bella sommetta utile a togliersi qualche sfizio. Ma come vengono utilizzati i soldi guadagnati?

Le entrate vengono per lo più conservate per l’economia di casa (47%) ma utilizzate anche per acquistare altri oggetti usati (20%) oppure nuovi (17%).

Qualunque sia la tua motivazione, la Second Hand è la scelta giusta. Per il Pianeta, per il Paese, per le Persone … e anche per il Portafogli.

*Fonte dati: Osservatorio Second Hand Economy 2019 di BVA Doxa per Subito, realizzato a marzo 2020 su un campione di 2.000 intervistati