Motori

Monopattino elettrico: tutte le novità

Cosa devi sapere per muoverti in città a impatto zero

Pratico, maneggevole e green: il monopattino elettrico negli ultimi anni si è affermato come mezzo di trasporto alternativo e sempre più persone di ogni genere ed età lo scelgono per percorrere il tragitto casa-lavoro o esplorare la città senza rimanere imbottigliati nel traffico. 

Anche tu stai pensando di acquistare un monopattino elettrico ma non sai se è il mezzo giusto per te? Vuoi sapere cosa cambierà con il nuovo Codice della Strada? Vediamo insieme le risposte alle domande più frequenti.

A che età si può guidare il monopattino elettrico?

Per guidare un monopattino elettrico l’unico requisito è il limite minimo di età, vale a dire 14 anni compiuti. Non è necessario alcun tipo di patente
Inoltre, tra i 14 e i 17 anni è obbligatorio l’uso del casco, che rimane al momento facoltativo per i maggiorenni. 

Quanto costa un monopattino elettrico?

Come per ogni mezzo di trasporto, anche per il monopattino è possibile scegliere tra modelli più o meno economici che differiscono per potenza del motore, autonomia della batteria e dimensioni.
Generalmente un monopattino di buona qualità ha un costo compreso tra 400 e 600 euro, ma è possibile trovare modelli particolari e super accessoriati che possono raggiungere anche i 3000 euro.
La second hand in questo caso può essere un’ottima alleata: su Subito puoi trovare il tuo monopattino ideale tra più di 6500 annunci, con prezzi che vanno da 50 euro fino a un massimo di 2500 euro.

Monopattini elettrici: cosa cambia nel 2024?

Con la riforma del Codice della Strada, al momento ancora in lettura alla Camera dei deputati, ci saranno cambiamenti importanti per tutti i veicoli per il trasporto di persone, quindi anche per i monopattini elettrici. Il casco, ad esempio, diventerà obbligatorio per tutti, a prescindere dalla minore o maggiore età.
Sono previste modifiche anche alla circolazione: i monopattini potranno circolare solo su strade urbane con limite di velocità uguale o inferiore a 50 km/h e nelle strade a doppio senso ciclabile non potranno più circolare contromano.

L’assicurazione per il monopattino elettrico è obbligatoria?

Tra le altre novità che saranno introdotte dalla riforma, c’è l’obbligo di dotare il monopattino elettrico di targa, frecce e assicurazione per la responsabilità civile verso terzi.
Sono previste sanzioni per chi non rispetta la normativa: viaggiare senza assicurazione, infatti, comporterà una sanzione da 100 a 400 euro e circolare senza indicatori di svolta può portare a una multa che va da 200 a 800 euro.

Come indicato nelle righe precedenti, il nuovo Codice della Strada è ancora in fase di approvazione, dunque targa e assicurazione non sono ancora obbligatorie e, considerando anche eventuali modifiche alla riforma, non lo diventeranno prima del prossimo mese.
In attesa di informazioni definitive, inizia a cercare il monopattino elettrico più adatto alle tue esigenze!

 

Foto di Yiting He su Unsplash