People

Te l’avevo detto!

Come far tornare Subito il sorriso alla tua metà.

La mia esperienza in Subito inizia qualche anno fa e ne avrei da raccontare.
Oggi però non voglio parlarvi di me ma di come, tramite Subito, un uomo di 40 anni è tornato a sorridere.

Sappiamo benissimo che la parola lavoro per alcuni è la quotidianità, per altri un miraggio. Rimanerne senza all’improvviso, però, è per tutti deleterio. Questo è quello che è successo l’anno scorso a Raffaele.

 

Milano è una città che offre tanto, figurati se non trovi lavoro.” gli dicevo.
Ma i giorni passavano e le ore spese tra siti internet ed agenzie interinali erano indefinite. Nessuna chiamata, nessun riscontro e mentre il tempo scorreva l’autostima diminuiva.
Settimane in cui si parlava solo ed esclusivamente di come affrontare la mancanza di lavoro, di ripartire e di andare altrove per ricominciare. Ma a 40 anni non è facile…

 

Una sera a cena gli propongo di iscriversi al sito ed inserire un annuncio in candidati in cerca di lavoro.
Figurati se trovo lavoro tramite Subito”. Il suo scetticismo era quasi ingombrante.
“In fondo inserire un annuncio non ti costa nulla” insistevo. “Proviamo e vediamo se funziona, in tanti trovano ottime opportunità”.

 

Il giorno successivo sono arrivati i primi contatti, ai quali si sono seguiti i primi colloqui. Nei suoi occhi pian piano è ritornata a splendere la luce persa, quelle poche chiamate gli avevano fatto ritrovare la voglia di sorridere, di rimettersi in gioco.
Dopo qualche settimana è arrivata la chiamata tanto desiderata, e in breve tempo la firma del contratto!

 

Oggi posso ringraziare Subito per aver reso mio marito meno San Tommaso (ormai è un fan del portale).
Ma soprattutto per avermi dato la possibilità di dirgli: “Te l’avevo detto!

 

di Antonella, Utente e Advocate CHC