Gaming

Gamer, ma che lingua parli?

Il vademecum perfetto per i giochi multiplayer.

Un vero gamer si riconosce anche dal linguaggio che utilizza, fondamentale per non essere confuso con un novellino qualunque.

Ecco il mini vocabolario per ogni azione, partendo dalle più banali. 

KILLARE: semplice, deriva da to kill, uccidere. E quindi “Killalo! Killalo!” “ Uccidilo! Uccidilo!”

SKIN: è il personaggio, si utilizza quando scegliamo un personaggio e quindi una SKIN in particolare

CRASHARE: è il salto della connessione: tutto si spegne e siamo costretti a interrompere la partita. Le parole irripetibili che escono dalla bocca di chi ha crashato, non fanno parte di un particolare slang e dipendono dal dialetto del giocatore e dalle preferenze linguistiche 

LAGGARE: succede quando si verifica un ritardo nella connessione… ehm potresti essere colpito senza rendertene conto.

CAMPERARE: stare fermi immobili in un punto in attesa del nemico

PUSHARE: si ha quando un team va all’assalto di un altro team durante una partita

La declinazione degli SHOT

SHOTTARE IN PRE FIRE: muoversi dalla posizione in cui ci si trova sparando in anticipo, in modo da non lasciare al nemico nemmeno un secondo per provare ad attaccare

JUMP SHOT: sparare mentre si salta

DROP SHOT: sparare e abbassarsi velocemente

HEAD SHOT: sparare mirando alla testa

I fondamentali sono racchiusi qui, voi ne usate altri?