Le mete preferite per l'estate 2019

Un’estate al mare

Tempo di vacanze.
Magari non proprio dal punto di vista atmosferico, ma il calendario parla chiaro. La testa e il cuore sono già là, tra le barriere coralline o le vette dolomitiche.
In realtà la testa è là da un bel po’: dall’inizio del 2019 ci sono state più di 7 milioni di ricerche nella categoria casa vacanze.
Ma qual è la meta preferita? Da un’analisi delle 500 parole più cercate è il mare a vincere. Ecco il vostro podio:

 

1) Costa Rei
Una delle zone più suggestive della Sardegna in grado di conciliare le esigenze di tutti.

Costa Rei
Qui gli amanti del mare e della tintarella possono godere delle sconfinate spiagge bianche di Cala Sinzias, Cala Pira e Punta San Pietro, dove vengono organizzate piacevoli escursioni subacquee.
Per chi preferisce il verde delle colline, Muravera  offre la possibilità di passeggiare o andare in bici tra le coltivazioni di prodotti biologici o attraversare le lagune in mountain bike o a cavallo.
E per chi non riesce a fare a meno dell’attività fisica nemmeno in vacanza c’è la possibilità di fare trekking sui monti del Parco dei Sette Fratelli o la foresta di Baccu Arrodas.
Cosa portare in valigia? Muta, pinne e maschera per le immersioni; scarpe comode e smartwatch per contare i passi.

 

2) San Teodoro
Quali spiagge consigliare a chi è pronto per una vacanza a San Teodoro

San Teodoro

C’è l’imbarazzo della scelta: mare cristallino, spiagge bianchissime, sculture granitiche e fenicotteri rosa.
E per i più arditi il Belvedere di Punta Cannone: obbligatorio equipaggiamento da escursione e una buona guida professionista.
Gli splendidi fondali marini di San Teodoro sono l’ideale per snorkeling e diving in famiglia o con gli amici. E gli amanti della montagna? Nessun problema, la folta e scura vegetazione del Monte Nieddu vi aspetta per escursioni a piedi, in bici o per una gita in fuoristrada.

 

3) Torre Lapillo
Nessun consiglio per chi sceglie questa destinazione. Una volta raggiunte le spiagge di Porto Cesareo sarà chiaro perché vengono chiamate “Maldive del Salento”.

Torre Lapillo

Cosa mettere in valigia? Costume, racchettoni e un buon libro. Senza dimenticare pinne e binocolo per il birdwatching!

La sistemazione più ricercata è la casa indipendente, che batte con il 174% di ricerche in più l’appartamento, una soluzione ritenuta troppo “cittadina”.
Al terzo posto si afferma invece la villa, ideale per chi ama trascorrere le vacanze con tanti amici o in famiglia.

La ciliegia sulla torta? Una bella piscina, l’optional più cercato insieme alle case fronte mare.