Cosa cerchi?

    In quale categoria?

    Dove?

      299 risultati

      Scottish fold

      Come suggerisce il nome questo particolare felino domestico è originario della Scozia e si caratterizza per le tipiche orecchie piegate in avanti, da qui il nome Fold, dal verbo inglese to fold che significa, appunto, piegare. Lo Scottish Fold è una razza di gatti nata casualmente dalla volontà dell’Uomo di fissare una mutazione genetica spontanea in un canone estetico per definire una razza di felini.Lo ScottishFold ha un temperamento molto dolce con un carattere socievole che si manifesta anche in età adulta. È un gatto giocherellone che si intrattiene con attività che ricordano la caccia. Amante dei luoghi rialzati, con i tempi giusti socializza anche con altri animali domestici. È un felino giocoso che non ama particolarmente la solitudine preferendo a questa la compagnia umana. D’indole socievole è molto affettuoso con i membri della famiglia e non disdegna le attenzioni di eventuali estranei.

      Quanto costa mediamente uno scottish fold?

      Uno Scottish Fold costa mediamente 800 - 1.000 €

      Qual è il carattere dello scottish fold?

      Questo simpatico animale domestico intrattiene buoni rapporti sia con i bambini che con altri gatti. Abile cacciatore, ha una grande resistenza alle basse temperature e adora giocare con piccoli oggetti. Lo Scottish Fold è un ottimo gatto da compagnia.

      Quali sono le dimensioni e il peso di uno scottish fold?

      Alto tra i 20 e i 25 centimetri lo Scottish Fold pesa tra i 3 e i 6 kg e vive 12 –15 anni.

      Quali sono le principali caratteristiche dello scottish fold?

      Lo ScottishFold è un gatto di taglia media con un corpo tondo e robusto. Le caratteristiche orecchie ripiegate sono particolarmente delicate e hanno bisogno di cure meticolose per evitare l’accumulo di grandi quantità di cerume. Questo potrebbe causare infezioni tali da portare il gatto alla sordità. Il pelo, durante il periodo della muta, ha bisogno di essere spazzolato tre o quattro volte al giorno. Le tonalità cromatiche più diffuse sono quelle del grigio, che può essere definito “blue” o “lilac”, rispettivamente per definire le tonalità di grigio più scuro o per quelle tonalità di grigio più chiare.